Aromaterapia offre molti vantaggi come analgesico, antibiotico, antisettico, astringente, sedativo, espettorante e diuretico e può trattare una vasta gamma di sintomi e condizioni fisiche, come disturbi gastrointestinali, malattie della pelle, dolori mestruali e le irregolarità, le condizioni stress, disturbi dell’umore, problemi circolatori, le infezioni respiratorie e altri.

Oltre a questi benefici fisici, l’aromaterapia offre anche benefici psicologici, la volatilità di alcune oli o la facilità con la quale evaporano nell’aria hanno un effetto calmante che facilita il rilassamento.
Aromaterapia e la sua applicazione.

Attraverso l’aromaterapia si può utilizzare il potere terapeutico degli oli essenziali naturali, ricavati dalle piante, per curare lo stress.

La somministrazione dell’aromaterapia avviene attraverso diverse modalità: inalazione, applicazione diretta sul corpo o diffusione nelle stanze e negli ambienti. In ogni caso la scelta degli oli specifici deve essere accurata, anche considerando che l’effetto complessivo della combinata dei vari oli utilizzati deve essere gradevole, oltre che benefici.

 

Scopri l’applicazione più adatta a te

L’inalazione, tra tutti i metodi, è indicata per chi va sempre di fretta e ha uno stile di vita frenetico, piuttosto stressante. Aggiungi qualche goccia d’olio in un recipiente colmo di acqua bollente e ricavati dieci minuti al giorno per respirare i suoi vapori benefici.

L’inalazione ‘a secco’ è invece indicata per combattere i disturbi acuti semplicemente annusando frequentemente l’aroma sprigionato da alcune gocce di olio essenziale poste sul fazzoletto o sul guanciale fino a quando i sintomi e gli stati d’ansia non regrediscono autonomamente.

Profuma la casa se trascorri molto tempo tra le mura domestiche, scegliendo fragranze piacevoli, ma non troppo invasive! Ricorda che profumare gli spazi è un’esigenza naturale che influisce positivamente sull’equilibrio psichico, riportando l’armonia tra la nostra attività mentale e le emozioni più profonde.

Un bagno caldo è ottimo per chi ha del tempo da dedicare quotidianamente a se stessa aggiungendo 5 o 6 gocce di oli nell’acqua (lavanda, melissa o pino silvestre in primis) e massaggiando bene il corpo mentre lo si lava.

Il massaggio è invece utile quando sei impaziente di abbinare alla cura specifica un risultato tangibile. Un massaggio aroma terapico è infatti consigliato a quanti soffrono di agitazione, stress e insonnia. La sua formula è particolarmente indicata in abbinamento all’utilizzo degli oli perché, attraversando la barriera cutanea con molta facilità, raggiunge la circolazione sanguigna ed agisce sugli organi specifici.

Infine l’assunzione dall’interno verso la quale è bene essere particolarmente prudenti. La qualità degli oli essenziali deve essere ottima e il trattamento sospeso non appena compaiano reazioni indesiderate. La consistenza principale è quella liquida, da assumere in gocce versate su un cucchiaino di vetro, legno o plastica precedentemente intinto nel miele.

Continua a seguirci….