CANDELA CON INTENZIONI

candele naturali e vegetali

 

Accendere una candela con intenzione specifica fissa un desiderio nella mente. Questo deliberato atto di coscienza è una consacrazione. Finché la candela rimane accesa, parte della coscienza dell’iniziatore rimane fissa su questa intenzione, anche se la parte evocativa è finita. E, nonostante il ritorno ad attività quotidiane, il potere creativo della mente viene attivato fino in profondità per l’intera durata in cui brucia la candela.

Le candele vengono utilizzate come supporto per creare una relazione. Ci permettono di stabilire una corrispondenza tra l’oggetto e il mondo rappresentativo dello spirito, ci consentono di entrare in comunione con il mondo invisibile dell’immaginario.

Dedicare una candela con intenzioni significa darle un’intenzione specifica. Una persona può fissare la sua energia psichica su un desiderio prestabilito, secondo il suo legittimo bisogno del momento. L’intenzione deve essere chiaramente definita durante la proiezione mentale sulla candela. È importante liberarsi dai dubbi, finché non si sente questa intenzione in tutto il proprio essere. Lasciare che irradi questa nuova realtà attraverso ogni parte della propria mente, facendola vibrare in ogni atomo del corpo.

Che cos’è una candela con intenzione?

L’uso delle candele è ancestrale e quasi universale. La candela è un legame tra il mondo reale e l’astrale. Porta in sé la fiamma che è il simbolo dell’Anima, della purificazione e dell’Amore del creatore.

Brilla in modo identico sia nel mondo astrale sia in quello fisico. È una specie di faro, punto di riferimento per energie e spiriti. Ampiamente usata nei riti, “apre una porta” tra i diversi mondi. Stabilisce un contatto con una Forza Superiore, un’Energia …chiamala come vuoi: Buddha, Dio, Allah.

La candela è anche un eccellente condensatore fluidico, grazie alla sua cera, che in base al suo colore, condenserà l’energia corrispondente. La candela bianca può essere utilizzata per tutte le operazioni come candela neutra. In una chiesa, ad esempio, non accendere mai la tua candela con la fiamma di un’altra già accesa ma utilizza i tuoi fiammiferi, altrimenti unisci e amplifichi la richiesta di un’altra persona e non la tua!

Una candela “profumata” ti sarà di grande aiuto nei momenti di meditazione, concentrazione, relax …. La magia popolare ci insegna che accendere una candela quando nasce un bambino è un modo per proteggerlo dagli spiriti maligni. In Inghilterra, nella regione del Lancashire, famosa per le sue streghe, le candele vengono accese ad Halloween per combattere la stregoneria.

A cosa servono le candele?

Le candele possono essere usate per molti motivi: per onorare i nostri cari che ci hanno lasciato, per meditare o rilassarsi, per la pulizia degli spazi, oppure utilizzate per rituali come la preghiera.

Le candele associate agli oli essenziali specifici come l’incenso, la mirra, la salvia, sono perfette per purificare dalle energie negative e la loro fiamma ha un lato confortante.

SCOPRI LE NOSTRE CANDELE CON INTENZIONI:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.